follonica
, follonica - Maremma - di Travel Blogger MyItaly

Follonica, oltre al mare c’è di più

Panoramica della città

Follonica, località balneare di grande tradizione turistica (in provincia di Grosseto) si contraddistingue per la bellezza del suo mare, delle spiagge e delle pinete che offrono oltre a suggestivi scorci naturalistici l’opportunità di trascorrere indimenticabili soggiorni all’insegna del divertimento.

Da ricordare anche la presenza di numerosi reperti di datazione etrusca che fanno supporre che il territorio fosse abitato in epoca particolarmente antica. Ma l’ascesa di Follonica è comunque piuttosto recente, quando ebbe inizio  lo sviluppo delle sue fonderie (volute dal Granduca Leopoldo II di Toscana nel 1834). Oggi un contributo determinante all’economia è dato ovviamente dal turismo: i campeggi, i villaggi e la grande scelta di hotel sono infatti perfetti e attrezzatissimi per accogliere ogni anno migliaia di vacanzieri in cerca di pace e tranquillità, ma anche di turisti alla ricerca di svago che le coinvolgenti iniziative del litorale sanno proporre.

Da non dimenticare il grandioso Carnevale di Follonica con la sfilata di carri allegorici che compete per fantasia e fascino con quelle che si tengono in altre note località toscane.

Ma a Follonica s’incontrano anche tanti monumenti legati alla cultura e alla storia e a pochi chilometri parchi naturali tutti da scoprire.

 

Cosa visitare

Chiesa San Leopoldo, Follonica (GR)

La chiesa di San Leopoldo risale al 1836/1838 e rappresenta in Italia un unico esempio di chiesa con frontone in ghisa. Il grandioso palazzo Granducale, oggi sede del Corpo Forestale, fu costruito nel 1845 e sorprende con i suoi stucchi e volte affrescate, con la grandiosa vasca da bagno in marmo bianco commissionata da Napoleone al maestro Canova per poi donarla a sua sorella Elisa, la granduchessa di Toscana. Sulle colline della città i ruderi dell’antica residenza estiva dei vescovi di Lucca; Castello di Valli.

 

cala di forno

Non si può non recarsi alla spiaggia di Cala Violina, che risulta essere una tra le più belle di tutta la Maremma! Ci sono poi vari parchi naturalistici da scoprire come il parco delle Colline Metallifere Grossetane, il parco Naturale della Maremma con la meravigliosa cala di Forno o ancora il parco Costiero della Sterpaia sul fantastico litorale tra Follonica e Piombino con aree attrezzate per il pic-nic e stabilimenti balneari.

 

Magma – Il museo delle Arti in Ghisa nella Maremma

magma

Negli spazi dell’edificio più antico di Follonica, Forno San Ferdinando, è ospitato Magma, il museo delle Arti in Ghisa nella Maremma. Durante il percorso espositivo diviso in tre grandi sezioni si possono ammirare le raffinate opere, conoscere la storia che ha permesso a questo territorio di venire sfruttato a livello siderurgico per millenni e dare uno sguardo al sistema tecnologico utilizzato per la fusione della ghisa.

 

Acqua Village

Durante una vacanza estiva a Follonica non può mancare una giornata al villaggio acquatico Acqua Village. Adrenalina e divertimento per tutti con 10 scivoli tra cui Gin-co il super scivolo multisensoriale, 7 piscine (3000 m3 di acqua) per rilassarsi e divertirsi tra svariate attività e giochi, show e golosi punti di ristoro sono gli ingredienti che entusiasmano ogni anno migliaia di visitatori piccoli e adulti.