Tieni a mente

  • Collina dei Templi (Giunone, Concordia e Ercole). Orario d'apertura: tutti i giorni ore 8:30- 19:00
  • Tempio di Zeus, Santuario delle divinità ctonie e Tempio dei Dioscuri: Orario di apertura. Tutti i giorni ore: 9:00-19:00
  • Biglietto d'ingresso: € 10,00 a persona, Ridotto: € 5,00
 

La meta ideale per una vacanza all’insegna della storia e dell’archeologia: Agrigento e la sua magnifica Valle dei Templi

 

Agrigento, la famosa Città dei Templi, oltre a essere un importante capoluogo siciliano è apprezzata per la sua bellezza fin dai tempi antichi! Pindaro la considerava la città più bella e lo stesso Goethe ha saputo apprezzare la bellezza della città e della sua storia.

Immersa in un panorama di ulivi e vigneti, Agrigento gode di un clima favorevole tutto l’anno, rendendola un’ottima meta turistica, e le testimonianze del suo passato non lasceranno delusi i visitatori. Oltre alla ben nota Valle dei Templi, si può apprezzare anche il centro storico della città che risale al medioevo e porta le tracce dei numerosi contatti con il mondo arabo-romano.

Sono numerose le chiese e le architetture religiose in generale ma ci sono anche molti palazzi e monumenti che si possono scoprire camminando per le vie della città e di sicuro anche il visitatore più esigente non resterà deluso! Ci sono poi numerosi teatri ed eventi culturali legati a Luigi Pirandello, nato proprio ad Agrigento e per gli amanti del turismo culturale i musei della città sono numerosi e vari.

VALLE DEI TEMPLI

Agrigento-tempio-2

Imponente e maestosa, la Valle dei Templi saluta ogni giorno il sorgere del sole dall’alto del suo altopiano e rappresenta sicuramente il bene archeologico più importante della città. Patrimonio dell’UNESCO dal 1997, la Valle e il suo parco sono uno dei tesori della Sicilia e rappresentano uno dei principali complessi archeologici del Mediterraneo, con i suoi 1300 ettari e con i meravigliosi resti dell’antica città di Akragas, oggi Agrigento.

La città fu fondata intorno al 582 a.C. e in passato era stata fortificata da una muraglia imponente. Ancora oggi possiamo ammirare quel che rimane degli imponenti templi, inconsapevoli testimoni della prosperità della città, ma nella Valle si trovano molti altri reperti come santuari, necropoli, opere idrauliche e fortificazioni. In questa magica città si possono ammirare i resti di dieci templi che, com’è tradizione del mondo classico, sono orientati verso oriente, di modo che il sorgere del sole potesse illuminare la statua della divinità cui era dedicato il templio.

Agrigento-valle-templi-4

 

Tra questi, il Tempio di Eracle è il più antico, il Tempio della Concordia è forse il meglio conosciuto oltre che il meglio conservato, il Tempio di Zeus invece era il più grande tempio dorico dell’Occidente. Venne eretto per celebrare la vittoria della città sui Cartaginesi e viene descritto anche dagli storici Polibio e Diodoro, il quale racconta di come il tempio non venne mai concluso.

Molto importanti per la vita degli abitanti dell’epoca erano gli edifici pubblici e l’Agorà inferiore e superiore, i luoghi di aggregazione della comunità cittadina attraverso i quali ancora oggi possiamo camminare cercando di immaginare quale fosse il fermento della vita di Akragas.

Se siete in vacanza ad Agrigento o state programmando una vacanza in Sicilia, la Valle dei Templi è una meta imperdibile dove potrete immergervi completamente nel passato e perdervi tra quelle che erano le vie della città, approfittando del fatto che il periodo più bello dell’anno si sta avvicinando!