Tieni a mente

  • Ogni terza domenica di settembre si svolge il Palio di Asti, la famosa corsa a cavallo!

Grazie al suo ricchissimo patrimonio artistico e architettonico risalente all’epoca basso-medievale, Asti in Piemonte è una meta perfetta per coloro che vogliono passare un weekend in una città d’arte italiana.

Asti sorge nel cuore del Piemonte, nel suggestivo territorio tra le colline del Monferrato e delle Langhe. Nota per i suoi vini, la città merita assolutamente una visita anche per scoprire i suoi tesori storici e artistici, che la rendono una incantevole città d’arte a misura d’uomo, perfetta da visitare a piedi scoprendo poco a poco i suoi palazzi e le sue vie, caratterizzati da un perfetto mix di stili e epoche che riescono a fondersi armoniosamente tra loro conferendo carattere e personalità alla città.

Tra i monumenti risalenti all’epoca romanica troviamo la Torre Rossa, uno dei monumenti della città più antichi, la domus di Via Varrone, oltre alle cripte di Sant’Anastasio.

 

Torre_Rossa_Asti1

 

Ricchissimo è il patrimonio risalente all’epoca medievale: si possono visitare infatti la cattedrale di Santa Maria Assunta, massimo esempio di architettura gotica tra quelli che oggi è possibile ammirare in tutta la regione Piemonte e nel Nord italia, la collegiata di San Secondo, basilica dedicata al patrono della città, e le chiese di Santa Maria Nuova e della Madonna del Portone, per citarne solo alcune.

 

Duomo_Asti1

 

Evento principe della città è sicuramente il palio di Asti, competizione su cavali montati a pelo proprio come nel celeberrimo Palio di Siena. La manifestazione si svolge ogni anno nel mese di Settembre, e raduna una moltitudine di persone provenienti dai borghi della città.

 

Palio_di_Asti1

 

Asti è la meta perfetta anche per un weekend di relax nella natura! Grazie al parco naturale di Rocchetta Tanaro e alle riserve della Valle Sarmassa e alla riserva naturale speciale della Valle Andona, Valle Botto e Valle Grande presenti in zona, le possibilità di escursioni, passeggiate e attività all’aria aperta è davvero molto varia!

Asti, capoluogo della provincia omonima del Piemonte, è nota in Italia e all’estero per i suoi ottimi vini. La città ospita infatti ogni anno la Douja d’Or, celebre concorso enologico che rappresenta una meravigliosa occasione per far conoscere le eccellenze enologiche italiane. Ma nell’ambito del concorso, oltre alle degustazioni, c’è spazio anche per molto altro: eventi culturali, concerti, manifestazioni, mostre e percorsi gastronomici grazie ai quali assaggiare i piatti della cucina d’autore piemontese.

E proprio per quanto riguarda la cucina astigiana, tra i numerosi prodotti della tradizione vale la pena citare la famosissima bagna càuda, preparazione a base di aglio, olio extravergine d’oliva e acciughe dissalate in cui intingere verdure di stagione, la robiola di Roccaverano, la Muletta, un insaccato molto buono e “impegnativo”, preparato con diverse parti del maiale come pancetta, filetto, coscia, spalla disossata e sgrassata. Una delizia per i palati più arditi! Altro prodotto principe della tradizione astigiana è sicuramente il tartufo, protagonista anche di una fiera e impiegato in diverse preparazioni come per esempio con la carne cruda.