Un appuntamento imperdibile che ogni anno si ripete e colora le acque della Laguna di Venezia di luci multicolori: la Festa del Redentore è uno spettacolo pirotecnico da vivere almeno una volta nella vita.

Venezia è affascinante, misteriosa, unica, … ciascuno di noi avrà sicuramente un aggettivo che rispecchia la propria personale esperienza vissuta tra le calli della città lagunare.

Ma ogni anno, la terza domenica di luglio e la sua vigilia – il sabato -, Venezia si veste di un abito straordinario, fatto di luci e colori che dal cielo si sciolgono fino a disperdersi nelle placide onde delle sue acque.

Si tratta della Festa del Redentore, una ricorrenza molto sentita da tutti i veneziani e che dura un weekend intero, avendo il suo culmine con lo spettacolo dei fuochi d’artificio nel bacino San Marco durante la notte tra il sabato e la domenica.

Un po’ di storia…

La festa del Redentore si celebra ogni anno durante la terza domenica di luglio e ricorda la liberazione della città dal flagello della peste che nel 1577 aveva letteralmente decimato la popolazione.

Distrutti dalla piaga della malattia, le autorità della città decisero di fare un voto: avrebbero costruito un grande tempio se Dio avesse allontanato da Venezia la peste. Così fu: a sigillo del voto venne costruita la grande chiesa del Redentore nell’isola della Giudecca nel Bacino San Marco, proprio di fronte all’eleganza del Palazzo Ducale e di Piazza San Marco. Per l’opera fu ingaggiato nientemeno che Andrea Palladio e il cantiere si concluse nel 1592. Dal 1577, ogni anno si ricorda l’evento con grande partecipazione da parte di tutta la popolazione.

Chiesa del redentore

Partecipare alla Festa del Redentore

Pensate al tratto di laguna di fronte a Piazza San Marco e immaginatelo coperto da una distesa di imbarcazioni, le fondamenta sul canale di San Marco e sulle isole che lo fronteggiano brulicanti di persone e un ponte votivo di barche realizzato per l’occasione e che collega le Zattere con la Giudecca: questo è lo scenario della Festa del Redentore.

Ponte votivo del Redentore

Un grande evento dove tutte le imbarcazioni che affollano la laguna si ancorano l’una all’altra e si festeggia mangiando specialità tipiche portate da casa, come in un grande pic-nic sull’acqua.

Lo spettacolo pirotecnico sull’acqua inizia alle 23.30 per una mezz’ora davvero magica.

E la domenica potete vivere il fascino e l’emozione della Regata del Redentore!

Non perdetevelo!

Festa del Redentore