Uno splendido itinerario tra le colline dell’Umbria alla scoperta del suo prodotto più prezioso, l’olio, grazie alla kermesse Frantoi Aperti che permette di esplorare anche i suoi splendidi borghi medioevali

 

L’Umbria è una terra segnata dalla presenza dell’olivo soprattutto nella zona che va da Assisi a Spoleto, con la bellezza di trentacinque chilometri lineari di collina incorniciati dagli oliveti. Un paesaggio che garantisce itinerari senza paragoni per ammirare non solo una natura ricca e incontaminata ma anche perle architettoniche, storiche e artistiche tra le più belle del mondo.

umbria-2008389_1920

E quale momento migliore per degustare questo prodotto speciale se non il periodo della frangitura delle olive tra ottobre e novembre? Per questo viene rinnovata ogni anno la manifestazione Frantoi Aperti, un evento che valorizza l’Umbria rurale, i borghi ad alta vocazione olivicola, i produttori di olio e l’Olio Extravergine di Oliva Dop Umbria.

olive-oil-968657_1920

Fino al 26 novembre 2017 approfittate del ricco calendario di eventi enogastronomici per scoprire questa splendida regione. Cuore della kermesse, sono gli oltre 30 Frantoi aderenti all’iniziativa, luoghi d’incontro e di socializzazione, collegati per l’occasione ai borghi aderenti da un servizio gratuito di navette. La visita ai frantoi permette di assaporare appieno l’atmosfera del luogo, assistendo, grazie all’accoglienza e alla guida del frantoiano, alla spremitura delle olive, riscaldandosi davanti al fuoco del camino, apprezzando, con le degustazioni accompagnate da pane bruscato e vino, le caratteristiche dell’olio nuovo e partecipando alle tante iniziative da loro organizzate.  Tra gli eventi organizzati non ci sono solo l’assaggio dell’olio ma anche concerti, cooking show, la raccolta delle olive per i visitatori e i trekking tra gli ulivi.

assisi

Le città aderenti, da Assisi a Campello sul Clitunno, da Foligno a Gualdo Cattaneo, da Spello a Passignano sul Trasimeno, da Spoleto a Trevi, hanno organizzato infatti anche interessanti appuntamenti musicali e concerti; attività ludiche e di intrattenimento rivolte ai più piccoli; passeggiate in bicicletta, fattorie didattiche, trekking tra gli ulivi, visite ai palazzi storici e mercatini agroalimentari di prodotti tipici dell’Umbria.

Questi gli appuntamenti di Frantoi Aperti 2017 in Umbria:

  • Assisi (28 ottobre – 1° novembre ”UNTO Unesco, Natura, Territorio, Olio in Assisi” / 4-26 novembre nei castelli del territorio),
  • Campello sul Clitunno (5 novembre “Festa dei Frantoi”)
  • Castel Ritaldi (12 novembre “Frantotipico”),
  • Foligno (29 ottobre “Camminata tra gli Ulivi” e dal 3 al 5 novembre “Autunno a Foligno – Frantoi Aperti e Miele in Umbria”), ​
  • Giano dell’Umbria (28 e 29 ottobre “La Mangiaunta” XIII edizione / 25 e 26 novembre “Rievocazione della Festa della Frasca” ),
  • Gualdo Cattaneo (dal 3 al 5 novembre “Sapere di Pane Sapore di Olio –Bianco e verde tra i castelli”),
  • Passignano sul Trasimeno e Tuoro sul Trasimeno (dal 10 al 12 novembre “Oliamo e i Sapori d’autunno”),
  • Spello (dal 17 al 19 novembre “l’Oro di Spello – 56^ Festa dell’Olivo e Sagra della Bruschetta”),
  • Spoleto ( 29 e 31 ottobre e 1 novembre “Frantoi Aperti a Spoleto”),
  • Trevi (28 e 29 ottobre “Festivol, Trevi tra olio arte musica e papille”).

A chiudere con la “Benfinita” dei 20 anni di Frantoi Aperti sarà la “Festa dell’olio” a Castiglione del Lago dal 1° al 3 dicembre.