L’autunno è una stagione magica che trasforma i paesaggi con i suoi colori intensi e suggestivi: tavolozze di oro, rubino e ruggine si mescolano per vestire campagne e colline con abiti sontuosi.

Il Parco Regionale dei Colli Euganei, nel Veneto sud-occidentale, è il sipario ideale per assistere alla trasformazione di una natura rigogliosa fatta di boschi di castagni, faggi e di querce, intervallati da prati e da ampi spazi coperti da macchia mediterranea molto fitta.

Il numero di specie vegetali presente nel Parco è sorprendente, grazie all’origine geologica e alle morfologia del territorio: i diversi microclimi che convivono nelle diverse aree consentono la crescita di piante montane accanto a specie adatte a climi molto caldi.

Anche la fauna è molto ricca: volpi, faine, donnole, tassi, ghiri, daini e cinghiali, oltre a più di 120 specie di uccelli tra quelli stanziali e migratori.

Il parco dei Colli Euganei si estende per ben 18.700 ettari e tocca quindici comuni della bassa padovana. In autunno i dolci rilievi esplodono di mille sfumature che si possono apprezzare appieno con tour a piedi o in bicicletta, percorrendo i tanti itinerari cicloturistici che si snodano tra campagne, colline, cittadine e piccoli borghi incantevoli.

Un sentiero in autunno nei Colli Euganei

Sono ben 17 i sentieri che si possono percorrere, a piedi o in bicicletta a seconda della loro lunghezza e del dislivello altimetrico. I percorsi sono segnalati e manutenuti grazie all’attività dell’Ente Parco in collaborazione con il Servizio Forestale Regionale. Li elenchiamo di seguito:

  1. ALTA VIA
  2. COLLI EUGANEI CENTRALI
  3. SENTIERO ATESTINO
  4. SENTIERO “G.G. LORENZONI” SUL M. VENDA
  5. SENTIERO DEL M. LOZZO
  6. SENTIERO M. RICCO E M. CASTELLO
  7. SENTIERO M. CALBARINA E M. PICCOLO
  8. SENTIERO DEL M. CECILIA
  9. SENTIERO DEL M. VENDA (percorribile anche da persone con disabilità motorie)
  10. SENTIERO M. GALLO, M. DELLE GROTTE, M. DELLE BASSE
  11. SENTIERO DEL M. CINTO
  12. SENTIERO DEL M. FASOLO
  13.  Percorso non ancora disponibile
  14. SENTIERO DEL M. GRANDE
  15. SENTIERO “FERRO DI CAVALLO”
  16. SENTIERO DEL M. ROSSO
  17. SENTIERO DEL M. DELLA MADONNA

I sentieri nei Colli Euganei

E se la fatica si fa sentire dopo tanto camminare e pedalare, il territorio dei Colli Euganei, di origine vulcanica, offre anche tante stazioni termali, rinomate per le proprietà curative delle acque che vi scorrono: ad Abano, Montegrotto, Galzignano Terme, Battaglia Terme e in tante altre cittadine della zona i centri benessere consentono di concedersi qualche coccola e di rilassare mente e corpo.

Da non mancare l’appuntamento con la cucina locale fatta di piatti rustici e gustosi, preparati con prodotti del territorio: tagliatelle al ragù d’anatra e oca, pasta e fagioli, polenta e funghi, gnocchi, bolliti, carne alla brace, baccalà preparato in diverse versioni.

E poi specialità tipiche come la gallina padovana e di Polverara.

Vita all’aria aperta, relax e gusto: esperienze tutte da vivere nel Parco Regionale dei Colli Euganei!