Livorno è una delle più belle città della regione Toscana e confina con Pisa e Collesalvetti, altre due città piene di arte e che meritano di essere viste.

La città di Livorno fa parte del cosiddetto “triangolo industriale”, la cui popolazione va oltre i 260.000 abitanti.

Affacciandosi lungo la costa del mar ligure, che regala un panorama mozzafiato, Livorno rappresenta uno dei più importanti porti italiani sia dal punto di vista commerciale sia da quello turistico, infatti, è meta di tantissimi viaggi. Questa città fa parte di un centro industriale di importanza nazionale. Però dal 2015 il centro ha subito un declino, tanto da essere riconosciuto come area di crisi industriale complessa.

Tra le città toscane, Livorno è considerata la più moderna, anche se in passato la sua storia è stata segnata da diversi bombardamenti sofferti durante la seconda guerra mondiale. Tuttavia, grazie alle particolari e suggestive testimonianze artistiche e architettoniche che l’hanno arricchita nel corso dei secoli, lungo le vie e le strade del centro è possibile ammirare molte chiese e diversi monumenti che impreziosiscono il suo territorio.

La città toscana vede il suo sviluppo dalla seconda metà del XVI secolo per volontà dei Medici e, successivamente, per volontà dei Lorena. Per questo, fu un importante porto franco frequentato da numerosi mercanti stranieri, ma anche sede di consolati e compagnie di navigazione. Grazie a questo spirito aperto e cosmopolita, a partire dalla fine del Cinquecento, Livorno divenne la città multietnica e multiculturale per eccellenza, generando uno sfarzo che ha dato vita a un ricco patrimonio da ammirare fatto di chiese, cimiteri, palazzi, ville e opere di pubblica utilità.

Tra le bellezze di questo posto è possibile citare la famosa Statua dei quattro Mori, simbolo della città, che testimonia la vittoria di Ferdinando I de’Medici sui pirati saraceni. Leggende metropolitane narrano che riuscire a vedere tutti e quattro i nasi dei Mori, posti ai piedi di Ferdinando I, porti fortuna.

Proseguendo lungo le strade di Livorno potrete visitare il quartiere Venezia, un pittoresco rione della città solcato da canali e fossi navigabili. A fare da padrona in questo luogo è la bellissima Chiesa di Santa Caterina, un edificio a pianta ottagonale, sormontato da una cupola alta cinquanta metri e impreziosito da importanti affreschi ottocenteschi.

Se amate perdervi lungo i canali, allora dovreste provare il molo di ormeggio dell’associazione “Livorno in Battello” che da anni dedica ai turisti una deliziosa escursione in barca lungo i fossi medicei. Durante quest’esperienza potrete ammirare passaggi segreti, particolari viste della città e passare sotto i suggestivi ponti.

Oltre i canali, potrete incantarvi di fronte alla vista panoramica del mare dalla terrazza Mascagni: uno spettacolo che incornicia i profili frastagliati della costa e che sembra percorrere i monumenti artistici della città, come i cancelli dell’Accademia Navale di fianco alla Chiesa di San Jacopo, e i punti di ritrovo della movida livornese, come la Baracchina Bianca e la Baracchina Rossa, luoghi ideali per concedersi un ottimo aperitivo.