Il Mare d’inverno detiene sempre un fascino assolutamente speciale.

Per questo abbiamo pensato a cinque luoghi in Italia dove godersi le passeggiate in spiaggia e approfittare di straordinari luoghi da visitare nei dintorni.

CALABRIA: DA CAPO COLONNA A MONASTERACE

Sulla costa jonica della Calabria, nella sua estremità più a sud tra Reggio Calabria e Catanzaro, il mare è perfetto anche nella stagione più fredda. Qui oltre a godervi le passeggiate sul litorale e il clima mite vi aspettano straordinari reperti archeologici, tra Capo Colonna, Capo Rizzuto e Monasterace. Capo Colonna è uno dei siti archeologici più importanti della Calabria nonchè uno dei santuari più visitati e famosi della Magna Grecia. Poco più giù sorge una fortezza aragonese, ovvero borgo Le Castella.  Ancora più a sud, a Monasterace Marina, si trovano i resti del tempio dorico dell’antica Kaulon, dove ancora oggi proseguono gli scavi.

Colonne_a_tharros

LAZIO: PARCO DEL CIRCEO

A un centinaio di chilometri da Roma si apre il meraviglioso Parco del Circeo, compreso nel territorio tra Latina, Sabaudia, San Felice Circeo. Qui vi aspettano un susseguirsi di scenari differenti e suggestivi, tra incredibile biodiversità, numerose testimonianze risalenti alla preistoria e un mare stupendo in qualsiasi stagione. Il promontorio del Circeo vi sorprenderà. Dalle sue falde si dipana la Duna litoranea del Parco che si estende fino a Capo Portiere. Il litorale è protetto dal cordone dunale che arriva ad essere alto anche 27 metri, dietro il quale si estende una vasta zona umida che custodisce ben 4 laghi, tutti da visitare.

SARDEGNA, PARCO REGIONALE DI PORTO CONTE

L’area protetta in provincia di Alghero è l’ideale per chi vuole godersi il mare d’inverno, perché custodisce straordinarie rarità botaniche e specie animali anch’esse molto rare, come il grifone. In 5350 ettari di superficie, distribuiti su 60 chilometri di costa, il Parco Regionale di Porto Conte, che si sviluppa dal Calich sino a raggiungere il lago di Baraz, custodisce un mosaico di paesaggi mozzafiato e tanti scenari naturali molto diversi tra loro.

Porto_Conte_e_Capo_Caccia_d

TOSCANA LAGUNA DI ORBETELLO

La Laguna di Orbetello è un luogo strepitoso per assaporare lunghe passeggiate sulla spiaggia d’inverno. Considerato il paradiso per gli amanti del birdwatching, la rIserva naturale racchiusa tra Tomboli e il promontorio dell’Argentario, custodisce tantissime specie ornitologiche differenti tra le quali spiccano fenicotteri, cavalieri d’Italia, aironi bianchi maggiori, aironi cinerini e falchi pescatori che possono essere avvistati dalle numerose postazioni d’osservazione grazie agli splendidi itinerari proposti dall’oasi che vanta, tra l’altro, un importante centro di educazione ambientale.

orbetello334

VENETO, LAGUNA DI MARANO

Separata dal mare da un cordone di isolotti, la Laguna di Marano offre panorami mozzafiato. Caratterizzata da una vegetazione palustre e dall’incredibile singolarità degli insediamenti dei pescatori, con i tipici casoni fatti di canne e legno, è un luogo magico molto amato anche da Ernest Hemingway, che vi girava in barca. Tutto il litorale sabbioso all’interno della laguna e fuori, a Lignano, è perfetto per godersi i benefici del mare d’inverno.