Il Natale è passato ma la voglia di festeggiare è ancora tanta. Al termine delle festività manca una decina di giorni: il Capodanno è l’Epifania sono altre occasioni per scambiarsi qualche piccolo dono per iniziare bene il 2017.

E così perché non approfittare dei Mercatini di Natale che arricchiscono ancora le nostre cittadine fino all’arrivo della Befana?

Come promesso nell’articolo sui mercatini di Natale del Trentino, ci dedichiamo oggi ai mercatini di Natale in Alto Adige aperti fino all’Epifania.

MERCATINI DI NATALE DELL’ALTO ADIGE

Bolzano: quello di Bolzano è il mercatino di Natale più grande d’Italia, uno dei più famosi e più visitati. Si sviluppa in Piazza Walther e vede la presenza di oltre 80 espositori. Tradizioni locali e eccellenze artigianali si danno appuntamento per un evento atteso tutto l’anno. Una novità di quest’anno è l’allestimento di una pista di pattinaggio tra la piazza e la stazione. In Piazza Municipio si svolge il Mercato Artistico, con l’esposizione di artigiani provenienti da tutto il mondo. La gastronomia ha un ruolo da protagonista: passeggiando tra le tante casette di legno che accolgono espressioni artistiche locali si possono sentire i profumi di strudel, frittelle di mele e vin brulé. Tante sono le iniziative di intrattenimento dei bambini, con un’area dedicata in Piazza Mostra. Per la vigilia di Capodanno sono stati organizzati concerti, sessioni di dj live, esibizioni e spettacoli. Il mercatino è aperto fino al 6 gennaio.

Brunico: sono Piazza del Municipio e Via Bastioni le due location che accolgono il mercatino di Natale di Brunico, affascinante nel suo dispiegarsi ai piedi di Plan de Corones, vero paradiso per gli sciatori. 35 stand accolgono gli appassionati delle piste che al pomeriggio lasciano le bianche discese per ristorarsi con qualche specialità tipica e un bicchiere di vin brulè caldo. Per i più piccoli, imperdibili i viaggi sul Trenino di natale o il giro sui pony. Termine dell’evento è il 6 gennaio.

Mercatini di Natale di Brunico

Bressanone: fino al 6 gennaio sarà possibile passeggiare tra le stradine del borgo medievale di Bressanone, avvolte dalla magia delle luci del Natale. Fulcro della manifestazione è Piazza Centrale, incorniciata dal Municipio, dal Duomo e dalla Chiesa di San Michele. Nelle tipiche casette, 35 espositori mettono in mostra il meglio dell’artigianato e della gastronomia locale: statuette di legno, presepi, ceramiche, candele, oggetti in vetro, ghirlande, ecc. Giostre, la carrozza di Natale e i giri con i pony sono le attrazioni più ambite dai bambini. Da vedere anche la collezione di presepi nel Museo Diocesano all’interno del Palazzo Vescovile.

Mercatini di Natale di Bressanone

Vipiteno: fascino dal gusto medievale anche per la città di Vipiteno che ospita il suo famoso mercatino di Natale fino al 6 gennaio. La piazza principale con la sua Torre delle Dodici è lo sfondo per la manifestazione che accoglie espositori dell’artigianato e della cucina locali. La visita al mercatino può essere accompagnata da un tour guidato nelle miniere di Monteneve- Ridanna. Anche a Vipiteno è organizzata una grande festa per la Vigilia di Capodanno.

Mercatini di Natale di Vipiteno

Merano: mercatini di Natale e wellness, questo è il connubio vincete di Merano. Oltre 80 gli espositori che affollano il delizioso centro storico della cittadina, con prodotti alimentari e artigianali. La manifestazione, che durerà fino al 6 gennaio, si snoda lungo il fiume Passirio, con la possibilità di fare lunghe passeggiate in totale relax. Da non perdere il percorso Tappeiner per avere una panoramica su tutta la cittadina. E quando si parla di relax a Merano non si può non parlare delle Terme, dove trascorrere intensi momenti di piacere, coccolati dal massaggio dell’acqua termale, magari dopo una bella sciata sulle tante piste da sci nella zona.

Mercatini di Natale di Merano