Tieni a mente

  • Ricordatevi si assaggiare la Tosela
  • Non perdetevi una passeggiata nella Foresta dei Violini

Estate: qual è la vostra vacanza ideale in montagna? Relax e passeggiate nei boschi oppure non riuscite proprio a stare fermi e cercate avventura e sport?

 

Qualunque sia la vostra inclinazione San Martino di Castrozza è una meta che saprà soddisfarvi appieno.
Situato a 1450 metri sul mare, è una stupenda e raffinata cittadina ai piedi delle maestose Pale di San Martino, nelle Dolomiti del Trentino sud orientale. La sua vocazione turistica, sia invernale che estiva, affonda le sue radici fin dall’800.
L’architettura delle Pale di San Martino è la cornice dominante del paesaggio e al tramonto regala uno spettacolo cromatico straordinario tingendosi completamente di rosa.


Accanto alle Pale si stagliano altre vette come Cimon della Pala, della Rosetta, del Sass Maor e della Vezzana. Si può raggiungere in breve tempo anche il Passo Rolle per poi arrivare a Predazzo e da qui proseguire per le adiacenti Val di Fiemme e Val di Fassa.
La sua posizione rende San Martino di Castrozza una metà ideale sia per una vacanza di sport e avventura, sia per una vacanza di relax in famiglia.

 

PER UNA VACANZA ATTIVA

Sono davvero molte le possibilità offerte da tutto il territorio di San Martino di Castrozza per vivere una vacanza all’insegna dello sport e dell’avventura.

È possibile fare trekking o mountain bike nei numerosissimi percorsi tra i boschi, a contatto con la natura, con livelli di difficoltà differenti. Oppure, per i più avventurosi, ci si può cimentare con l’arrampicata e il freeclimbing sulle guglie delle Pale.

O ancora è possibile vivere un elettrizzante esperienza a bordo di una canoa domando le acque vivaci di uno dei tanti torrenti che attraversano il territorio.

SanMartinocastrozza2

… SE INVECE CERCATE RELAX

Se invece state cercando occasioni di relax e di tranquillità per tutta la famiglia, ecco che il territorio di San Martino di Castrozza offre la possibilità di effettuare lunghe passeggiate, anche accompagnati da guide turistiche, tra i boschi del Parco di Paneveggio Pale di San Martino, conosciuto anche come Foresta dei Violini e divenuto area protetta da più di trent’anni. Il nome “Foresta dei Violini” deriva dal fatto che il famoso liutaio Stradivari sceglieva di persona in questi boschi gli abeti rossi più idonei alla costruzione dei suoi violini.

Al ritorno dalle escursioni diurne è possibile poi farsi coccolare in uno dei centri benessere di cui sono dotate molte delle strutture ricettive della zona.

 

E INFINE SODDISFIAMO IL PALATO

Il territorio di San Martino di Castrozza è ricco anche di prodotti tipici che soddisferanno il vostro palato.

In primis la Tosela, un formaggio fresco che può essere gustato crudo ma che trova la sua migliore espressione rosolata nel burro, oppure il Botiro di Malga, un burro ottenuto dalla panna cruda affiorata da latte prodotto nelle malghe durante gli alpeggi in estate.

E ancora confetture, miele, composte, salse, salumi, frutti, tutti prodotti locali in grado di far assaporare le tradizioni culinarie del territorio.