Close

Cosa stai cercando?

Avigliana_-_Lago_grande02
, Avigliana - di Travel Blogger MyItaly

Avigliana alle porte di Torino

A ovest di Torino, a 20 km, 400 ettari di parco naturale (Parco naturale dei laghi di Avigliana) e due laghi di origine glaciale:

Il Lago Grande (detto anche Lago della Madonna) e il Lago Piccolo (detto anche Lago di Trana). Questa zona ricoperta da una fittissima vegetazione è unica nel panorama delle aree protette del Piemonte; siamo all’imbocco di Val Susa.
È una meta perfetta per una gita fuori porta in estate e per chi vuole può portare anche la bici per fare una deviazione culturale e raggiungere l’imponente Sacra di San Michele. È simbolo della Regione e tappa obbligatoria dei pellegrini che nel medioevo s’incamminavano lungo la Via Francigena.

Sacra_San_Michele-150x9802

Tra i confini del parco troviamo poi un altro antico monumento ecclesiale: il Santuario della Madonna dei Laghi, anch’esso meta di pii pellegrini. Da qui una splendida vista sul Lago Grande che costituisce insieme alla Palude dei Mareschi e al Lago Piccolo questa oasi naturalistica.
Borgo Vecchio e i resti del castello e altre fortezze si erge sui pendii nord del Monte Pezzulano e in passato questo posto ha avuto un ruolo rilevante negli scambi tra l’Europa Occidentale e il nostro paese. Di conseguenza Avigliana ha goduto di un’importante prosperità dalla quale hanno avuto origine interessanti costruzioni architettoniche: le chiese (Santa Maria e San Giovanni, San Pietro), le mura, palazzi e portici.
È un’atmosfera rilassante che si può gustare ancora di più con un ristoro in Piazza Conte Rosso. Riprendiamo poi con questa magica gita in un ambiente unico, sia dal punto di vista naturalistico che paesaggistico. Non mancano ristoranti e deliziosi giardini con vista lago.
Situata a nord-ovest del Lago Grande la Palude dei Mareschi, che costituisce un habitat importante per splendidi esemplari di airone cinerino, gallinelle d’acqua e germani reali.
Tra la palude e il Lago Grande è situata la sede del parco e alle sue spalle le imponenti rovine della più importante fabbrica di esplosivi degli anni ’40: la Nobel di Avigliana.
Il Lago Piccolo è circondato quasi esclusivamente da boschi, canneti e prati e riversa nel sue acque nel Lago Grande. C’è un piccolo lido con spiaggetta sulla sponda sud-est con possibilità di ristoro, un tuffo nelle fresche acque non può mancare!

Lago_piccolo_avigliana_monte_cuneo_da_valgioie
È possibile fare il giro completo ma solo lungo a un sentiero che attraversa la fascia di bosco vicino alla riva; è ideale per la mountain bike! Gli amanti del birdwatching avranno invece l’opportunità di fermarsi in punto d’osservazione che risulta essere fra i migliori.