“Taranto è una città perfetta. Viverci è come vivere nell’interno di una conchiglia, di un’ostrica aperta. Qui Taranto nuova, là, gremita, Taranto vecchia, intorno i due mari, e i lungomari”.

corpo-01

Nota in origine come Taras, la città di Taranto è certamente una valida meta per una vacanza all’insegna di arte, cultura, paesaggi mozzafiato e buona cucina. Collocata in una posizione strategica all’estremità nord-occidentale della Puglia, questo bel centro di antica fondazione risulta il punto di partenza ideale di un viaggio che voglia scoprire le bellezze della regione lungo la consueta e magnifica direzione nord-sud.

Taranto è nota anche con l’epiteto di “Città dei due mari”, dal momento che gode della fantastica posizione mediana tra il Mar Grande, sommità del Golfo ionico tarantino, e il Mar Piccolo, specchio d’acqua interno, costituito da due diversi bacini, messo in comunicazione con il Grande attraverso il canale naturale di Porta Napoli e il canale artificiale che collega l’insediamento più antico con la zona più moderna e densamente abitata della città.

corpo-04

Fondata nell’VIII Secolo dagli Spartani, si sviluppò come una delle più grandi e illustri città della Magna Grecia, divenendo nel tempo un florido punto riferimento culturale ed economico e in seguito, all’apice del suo splendore, il vero e proprio fulcro egemonico delle colonie greche nel Meridione italiano e la sede della Lega italiota, istituita sul calare del V secolo a.C.

Al giorno d’oggi sono molti i luoghi da visitare, in primis il Duomo di San Cataldo, la più antica cattedrale di tutta la Puglia, risalente alla metà del X secolo, di un emozionante, puro stile bizantino.

Assai lontano come destinazione d’uso, ma contingente in termini cronologici, è poi il Castello aragonese, chiamato anche Castel Sant’Angelo, che domina l’angolo estremo dell’isola che costituisce il centro storico cittadino: risalente anch’esso al X secolo d’appannaggio bizantino, venne integrato nel 1400 su iniziativa di Ferdinando II d’Aragona, che ne ordinò l’ampliamento e il rinforzamento di ben ulteriori sette torri.

Balzando ad un altro luogo di grande importanza, celebre su scala internazionale per il rilievo dei tesori che custodisce, merita certamente una visita approfondita il meraviglioso MArTA, ovvero il Museo Archeologico Nazionale di Taranto, inaugurato il 29 luglio 2016, e oggi modello di conduzione virtuosa di una realtà espositiva di successo.

corpo-02

Ma è possibile scoprire Taranto senza gustarne a fondo i sapori? Certamente no, e, tra le molte pietanze della tradizione culinaria locale in grado di incantare letteralmente il palato, vanno citate come esempio di semplice ma portentosa gastronomia le meravigliose cozze alla puppitegna, semplicemente con aglio, pomodoro e prezzemolo. Un’autentica delizia!

corpo-03