Tieni a mente

  • La seconda domenica di ottobre passate a Trieste per la Barcolana, la regata velica internazionale che ogni anno conta un record di iscritti!

Trieste è la splendida città del Friuli Venezia Giulia che riserva tantissime sorprese e luoghi di interesse ai suoi visitatori. Una giornata a passeggio è un ottimo modo per conoscere da vicino il fascino di questa bella città.

Trieste è una città perfettamente a misura d’uomo, e visitandola in tutta calma passeggiando a piedi potrete scoprire da vicino tutti i luoghi più suggestivi che hanno contribuito a rendere la città famosa sul panorama turistico europeo e internazionale. Le cose da vedere a Trieste sono tante e incontreranno sicuramente l’interesse di grandi e piccini. Vediamo di seguito insieme alcuni dei luoghi più particolari della città da vedere assolutamente in una giornata a passeggio!Piazza_unità_di_Italia1

Per cominciare è assolutamente consigliata una passeggiata pe il centro, partendo da Piazza Unità d’Italia e andando verso il lungomare per vedere il famosissimo Molo Audace, così chiamato in seguito all’approdo, nel 1918, del cacciatorpediniere Audace, prima nave della Marina Italiana ad entrare nel porto della città alla fine della prima guerra mondiale. A memoria di quest’episodio storico, all’estremità del molo è stata posta una rosa dei venti in bronzo sorretta da una colonna bianca. Il molo Audace è un bellissimo luogo in cui soffermarsi e ammirare il mare, facendosi cullare dalla brezza sia di giorno che di sera, magari sotto un cielo stellato.

Molo_Audace1

Trieste non è solo una bella città, ma anche un interessante polo culturale che negli anni ha affascinato intellettuali e letterati italiani e internazionali, due nomi su tutti sono Italo Svevo e James Joyce. Non tutti sanno che in città sono presenti due statue a grandezza naturale dedicate ai due grandi autori. Potete trovare la statua di Svevo in Piazza Hortis, mentre Joyce è a pochi passi dal mare, sul ponte del Canal Grande.

Tra le attività da provare assolutamente a Trieste, consigliatissimo è un giro sul Tram di Opicina. Questo piccolo tram parte da piazza Oberdan per intraprendere un ripido percorso in salita che vi porterà fino alla località di Opicina. Un’esperienza in cui non è tanto la destinazione che conta, quanto il viaggio: il piccolo tram dai sedili di legno vi porterà infatti lentamente a destinazione, permettendovi di godere di una vista mozzafiato dall’alto sulla città e sul golfo. Un tuffo nel passato che piacerà a grandi e piccini!

tram_opicina1

Poco distante dalla città si trova anche il famosissimo Castello di Miramare, antica dimora asburgica risalente alla metà del 1800. È possibile visitare il castello e le sue sontuose stanze, e apprendere così un po’ di storia di questo luogo che ogni anno attira migliaia di turisti da tutto il mondo.

Trieste-Miramare1

Essendo una città di confine, l’influenza delle culture dei paesi vicini si riflette in varia spetti della città, uno su tutti la cucina: piatti sostanziosi a base di carne come il goulash e i cevapcici, ma anche deliziose pietanze a base di pesce, date dalla presenza delle acque del Mare Adriatico in cui Trieste si specchia.

Cevapcici1

Questo e molto altro vi aspetta a Trieste!