Tieni a mente

  • A Ferragosto, attorno all'Isola dei Pescatori, si tiene la processione delle barche da pesca che portano la statua della Madonna Assunta
  • Dalla terza settimana di luglio ai primi di settembre si tengono le Settimane della Musica di Stresa

C’è chi ama la montagna, chi preferisce il mare, e chi invece adora coniugare paesaggi acquatici e montani recandosi al lago.

L’Italia è un paese ricco di specchi d’acqua incastonati in valli e pianure: tra questi lo splendido Lago Maggiore che si estende tra Lombardia, Piemonte e Svizzera, secondo come grandezza nel territorio italiano.

Il Lago Maggiore: regno dei Visconti e dei Borromeo

Le coste del Lago Maggiore sono disseminate di ville, palazzi, castelli e straordinari giardini all’italiana. Grazie al mite microclima lacustre, la natura rigogliosa ammanta e dipinge di un verde smeraldo brillante i declivi che arginano le acque.

Verbania e Stresa le due città piemontesi più conosciute, rese famose dalle sontuose ville che impreziosiscono il territorio.

Di fronte a Stresa si stagliano in tutta la loro bellezza le isole Borromee: Isola Bella, che ospita il Palazzo Borromeo del Seicento con il suo giardino sviluppato su dieci terrazzamenti che gradatamente scendono verso l’acqua, Isola dei Pescatori con il suo piccolo villaggio, e Isola Madre con la sua straordinaria flora.

I Giardini dell'Isola Bella

A Verbania, invece, non si può non visitare Villa Taranto, nel cui giardino botanico crescono oltre ventimila varietà di piante, Villa San Remigio e Villa Giulia.

L’eleganza e la sontuosità delle dimore che si riflettono sulle acque testimonia di come il Lago Maggiore fosse una delle destinazioni predilette per la villeggiatura delle famiglie nobili lombarde, Borromeo e Visconti in primis.

Le Isole Borromee

Isola Bella deve il suo nome a Isabella d’Adda, moglie di Carlo III Borromeo. Il Palazzo Borromeo che sorge in essa è stato scelto come dimora anche da Napoleone e Mussolini.

Isola Madre ospita un grande giardino botanico abitato anche da molte specie di volatili, alcune particolari come pappagalli, fagiani dorati e pavoni bianchi.

L’Isola dei Pescatori è l’unica ad essere abitata (le altre due sono private, appartenenti ancora alla casata dei Borromeo): conosciuta anche come Isola Superiore, è caratterizzata da piccoli vicoli e da un mercato dell’artigianato locale molto vivo.

Isola dei Pescatori

Nell’isolino di San Giovanni, visibile dal lungolago di Verbania, trascorreva le sue estati Toscanini: l’isola però è privata e non visitabile.

Sport al Lago Maggiore

Gli amanti dell’arte e delle bellezze storico-architettoniche non rimarranno delusi da un tour sul Lago Maggiore, ma anche gli “sport-addicted” troveranno grande soddisfazione in un territorio che offre la possibilità di praticare un’ampia varietà di discipline, acquatiche e non. Dal golf al trekking, dal deltaplano al parapendio, dalla canoa al windsurf, e, soprattutto la vela, vera “regina” tra gli sport sul Lago Maggiore.