Tieni a mente

  • San'Antico è anche molto famosa per la mattanza del pregiato tonno rosso: è d'obbligo assaggiarlo!
  • Se ne avete la possibilità fate una tappa anche alla spiaggia di Porto Pino, sulla costa prima di arrivare al ponte per Sant'Antioco

Una vacanza in Sardegna alternativa, alla scoperta di due particolarissime isole: Sant’Antioco e San Pietro. Qui vi aspettano tipico mare sardo, acque cristalline color azzurro cielo e la particolarità di due isole, l’una famosa per il tonno rosso e l’altra perchè nell’unica cittadina presente, Carloforte, si parla ligure!

Sant’Antioco e San Pietro, due grandi isolotti a sud della Sardegna, a circa 90 km da Cagliari, si affacciano sul Golfo di Palmas in Sardegna davanti al Sulcis Iglesiente. La prima è collegata alla costa grazie a un ponte, mentre la seconda è raggiungibile solo ed esclusivamente in barca.

Pur essendo vicine sono entrambe molto suggestive ma molto diverse tra loro. Perfette sia per i turisti che amano la pace e il relax, magari con tutta la famiglia, ma anche le escursioni estreme fatte di trekking e immersioni.

SANTA’ANTIOCO

Sant’Antioco è dotata di diversi tipi di costa. Nella parte occidentale sono presenti altissime pareti verticali intervallate da grotte e insenature, con poche e grandi spiagge. La costa orientale invece è caratterizzata da un litorale basso e sabbioso, ricco di spiagge lunghe attrezzate, perfette per chi va in vacanza con i bambini. Quale scegliere? C’è l’imbarazzo della scelta: le splendide spiagge come Maladroxia e Co’e Quaddus, le calette rocciose di Cala Sapone e Cala Lunga; il paradiso delle isole Vacca e Toro, con acque trasparenti e cristalline, è perfetto per gli amanti della pesca subacquea.

Nella città di Sant’Antioco, che conserva un curioso aspetto da piccolo paesino sudamericano sul mare, forse conseguenza della lunga dominazione spagnola, si trovano importanti insediamenti archeologici come i monumentali menhir Sa Mongia e Su Para, le domus de janas, le tombe dei giganti Su Niu e Su Crobu. Inoltre la città custodisce l’antico santuario di Sant’Antioco Martire, patrono della Sardegna.

SAN PIETRO E CARLOFORTE

L’Isola di San Pietro e la famosa città di Carloforte, si raggiungono in traghetto da Sant’Antioco. Qui le coste sono alte e rocciose bagnate da un mare limpidissimo, mentre l’interno è coperto da una folta macchia mediterranea. ! L’asperità dell’isola è mitigata comunque dalla presenza delle piccole spiagge sabbiose che si sviluppano fra ripide scogliere.

Carloforte è l’unico centro abitato dell’isola. Fu fondata, durante il regno di Carlo Emanuele III, da una colonia di pescatori liguri provenienti da Tabarka, un’isola al largo della Tunisia. L’attrazione turistica verso quest’isola è proprio dovuta al fascino che esercita su tantissimi viaggiatori, richiamatii anche dalla mescolanza delle culture mediterranea, sarda e ligure. A Carloforte sentirete parlare ligure!