Spiaggia, mare, architettura… chi conosce Viareggio solo per il Carnevale dovrà ricredersi: la città in provincia di Lucca ha molto da offrire  oltre ai suoi famosi festeggiamenti. Se ci si trova in città in occasione del carnevale, perché non approfittarne per scoprire anche tutto il resto?

Viareggio è sia un attivo centro industriale ed artigianale, in particolare per ciò che riguarda la cantieristica navale: appartengono infatti ai suoi cantieri navali alcune tipologie di imbarcazioni come la paranza viareggina, tipica imbarcazione da pesca che si trovava a Viareggio fino al 1890. La città è un’apprezzata località di villeggiatura, grazie ai 10 km di spiaggia di cui una porzione libera fa parte del parco naturale regionale Migliarino – San Rossore – Massaciuccoli.

La Passeggiata lungomare

Luogo di ritrovo per viareggini e turisti, la passeggiata lungomare della città è costellata di negozi dei marchi più lussuosi, bar, ristoranti e tanti altri locali. Da non perdere per una passeggiata rilassante al pomeriggio o alla sera, gustandosi un buon gelato e ammirando le splendide vetrine. L’area pedonale è separata dalla strada da aiuole e palme che contribuiscono a creare il perfetto equilibrio tra la vivace vita di un affollato centro balneare e l’atmosfera rilassante delle località di villeggiatura più esclusive.

viareggio_sunset1

Il centro storico e altri edifici

Il centro di Viareggio si caratterizza per i suoi edifici in stile liberty. Pesantemente distrutta dai bombardamenti nella Seconda guerra mondiale, la città conserva ancora tracce del suo passato più antico come la famosa Torre Matilde, nata come torre di osservazione per prevenire le incursioni provenienti dal mare; oggi l’edificio ospita esposizioni ed eventi culturali.

Torre_matilde_e_canale1

Costruita nel 1822, Villa Paolina fu la residenza estiva di Paolina Borghese, sorella di Napoleone Bonaparte. Oggi ospita i Civici Musei di Villa Paolina che includono un museo archeologico, una pinacoteca e un museo di strumenti musicali. E come parlare di Viareggio e non nominare Villa Puccini? La casa appartenuta al celebre compositore Giacomo Puccini si trova ai margini della Pineta di Ponente ed è sede di un museo a lui dedicato; Villa Borbone, un tempo residenza di Maria Luisa di Borbone – Spagna duchessa di Lucca, ospita oggi prestigiose mostre ed è sede di alcuni master dell’Università di Pisa. Da non perdere anche Villa Argentina, edificio signorile ubicato nel quartiere residenziale “quattro venti”, arricchita da decorazioni del pittore Galileo Chini.

villa_argentina1

Il Carnevale

Celebrato fin dal 1873 e nato grazie all’idea di alcuni giovani della borghesia cittadina, il Carnevale di Viareggio è ad oggi uno dei più noti e riconosciuti in Italia. Il momento clou della manifestazione è il Martedì Grasso, che vede sfilare stupendi carri allegorici di dimensioni mastodontiche, con ospiti famosi provenienti dal mondo della Tv, della musica e dello sport, spesso raffigurati dalle enormi sculture di cartapesta che sfilano lungo le vie della città! A chiudere la giornata l’atteso spettacolo pirotecnico che illuminerà la notte di Viareggio!

carnevale