Località
Data di arrivo
Data di partenza
N. ospiti 2 Adulti - 0 Bambini
Numero Camere
Camera 1
N. Adulti
N. Bambini
Camera 2
N. Adulti
N. Bambini
Camera 3
N. Adulti
N. Bambini
Camera 4
N. Adulti
N. Bambini

Bari

Bari

Capoluogo di regione della Puglia, Bari è una delle città più popolose d'Italia, un'area metropolitana che conta circa 1 milione di abitanti, in cui sono davvero numerose le opportunità di soddisfare la voglia di storia, cultura, arte, divertimento, relax e benessere. Tante sono infatti le attrazioni che Bari è in grado di proporre ai propri visitatori.

Le origini di Bari non sono del tutto chiare ma di sicuro sono antichissime. Municipium romano già nel III secolo a.C., Barium era situata in un importante via di comunicazione, la via Traiana. Questo le consentì di svilupparsi notevolmente. Con la caduta di Roma, Bari fu contesa da Longobardi e Bizantini, successivamente passò in mano ai Berberi e conquistata dai Normanni nel 1071. Fu in questo periodo (e precisamente nel 1087) che furono portate in città le spoglie di San Nicola di Myra, divenuto in seguito patrono della città e ancora oggi santo veneratissimo sia dai cattolici che dagli ortodossi e dai protestanti.

Nei secoli successivi Bari conobbe diverse altre dominazioni, fra cui si segnalano quella Sveva, quella degli Sforza e quella veneziana: a quest'ultima in particolare si deve l'ampliamento del porto, già importante durante il periodo delle Crociate, e una consistente fioritura dal punto di vista commerciale, grazie anche ai richiestissimi prodotti dell'entroterra.

Al visitatore in soggiorno in uno degli hotel di Bari, salta subito all'occhio la diversità degli stili urbanistici che caratterizzano la parte più antica della città (la cosiddetta Barivecchia, con impianto urbanistico medievale) e la parte più recente (la cui fondazione è attribuita a Gioacchino Murat). Tra i monumenti di maggior rilevanza storico-architettonica si possono citare: la Basilica di San Nicola e la Cattedrale di San Sabino (entrambe del XII secolo), la chiesa di San Gregorio, il fortino di Sant'Antonio abate e il celebre Castello Normanno-Svevo (fatto edificare da Federico II di Svevia); inoltre attrazioni quali il Museo Archeologico, la Pinacoteca Provinciale e il Teatro Petruzzelli (tappe da non perdere per gli appassionati d'arte).

Oltre all'elevato numero di monumenti, piazze, edifici religiosi, teatri, musei e biblioteche , Bari è molto rinomata anche per la Fiera del Levante, tra le principali fiere del bacino del Mediterraneo, che ogni anno (a settembre) richiama migliaia di espositori italiani e stranieri e milioni di visitatori.