Località
Data di arrivo
Data di partenza
N. ospiti 2 Adulti - 0 Bambini
Numero Camere
Camera 1
N. Adulti
N. Bambini
Camera 2
N. Adulti
N. Bambini
Camera 3
N. Adulti
N. Bambini
Camera 4
N. Adulti
N. Bambini

Toscana

Toscana

La Toscana, tra tutte le regioni italiane, presenta un patrimonio storico, artistico, culturale e paesaggistico unico, elemento caratterizzante dei centri maggiori ma filo conduttore anche dei centri minori, alcuni dei quali vere e proprie città storiche in un perfetto stato di conservazione, all'interno delle quali si custodiscono opere dal valore inestimabile, come a Fiesole e Certaldo, a Volterra, a San Gimignano, Pienza, Montepulciano e Monteriggioni e moltissime altre località che fanno grande una regione unica.

Non esiste periodo storico, per lo meno negli ultimi due millenni, che non presenti significative ed importanti testimonianze sul suolo toscano, ragione per cui riportare un mero elenco suddiviso per periodo storico non renderebbe giustizia a quell'equilibrio delicato che in Toscana si instaura tra il paesaggio e i monumenti, tra la natura e la storia. La campagna toscana infatti è nota, oltre che per l'armonia dei colori e delle forme, per la presenza dei caratteristici insediamenti rurali sparsi e delle case coloniche che, soprattutto in Val d'Orcia, si fondono con il paesaggio, reso ancor più suggestivo per la presenza dei famosi filari di cipresso.

Visitare la Toscana equivale ad entrare nella storia, diviene un viaggio attraverso il tempo e l'arte, verso la scoperta e l'omaggio al genio e all'ingegno umano, che ha saputo conquistare terreni senza rubare nulla ai luoghi, mantenendo inalterata l'armonia del paesaggio senza rinunciare alle grandi manifestazioni d'arte: si pensi alla Basilica di Sant'Antimo o alla città di San Gimignano, alla città di Pienza e al genio di Bernardo Rossellino, o ancora al fascino di Monteriggioni ed alla maestosità della città di Siena.

Ma la Toscana è anche grande cultura culinaria grazie ai grandi vini e piatti che rimandano alla tradizione contadina dei luoghi: per conoscere l'anima e lo spirito di questa regione è necessario anche abbandonarsi al piacere della tavola, offrendo al proprio palato i sapori, gli aromi ed i vini da sempre coltivati e conservati con passione.